Ultime News

domenica 16 agosto 2015

Happy B'day Madonna: 20 best songs - Madonna




" Molte persone sono spaventate di dire quello che vogliono.
                          È per questo che non ottengono quello che vogliono."


Si apre così Sex, Libro fotografico di Madonna (1992) in cui ci dimostra che lei, di dire quello che pensava, quello che voleva, non ha mai veramente nessuna remora.
Oggi sua maestà festeggia il compleanno. Ironico che sia nata proprio il giorno dopo l'assunzione di Maria. Ironico... e anche iconico.Ci è sembrato giusto e opportuno, dato l'evento, dedicare un post alla sua strabiliante carriera stilando una classifica  dei suoi 25 migliori brani ( ne abbiamo aggiunti 5 alle nostre solite top 20 solo perchè lei è Madonna! ).
Ammetto che graduare e "misurare" la bellezza o l'iconicità dei suoi pezzi è stato un lavoro piuttosto arduo e, per quanto mi sia sforzato di essere oggettivo, spesso e volentieri ho ceduto al volere della mia soggettività preferendo magari pezzi lenti ( per i quali ho una passione) o particolari brani ai quali mi sento legato.
Ogni brano di Madonna è più di quanto effettivamente appare, musicalmente e concettualmente. Lei parla della realtà ,si slega da ogni preconcetto, e fà della musica un meraviglioso mezzo per veicolare i suoi messaggi. Della musica come anche i suoi Video o, ancor meglio, dei suoi epici tour.
Unire arte e affari è sempre stato uno degli obbiettivi di Madonna, forse quello principale. Dopo 30 anni di onorata carriera possiamo affermare che nessun meglio di lei ci è riuscita.
Ecco a voi i 25 migliori brani della carriera della Regina del pop






25) Holiday - Madonna, 1984.
Torniamo indietro di 28 anni, fino a trovarla danzare in uno dei suoi classici senza tempo. Holiday è un brano  dance, rispecchia molto gli anni che lo hanno visto nascere. E' stato il primo singolo ad entrare nelle principali chart ( #16 nella Billboard hot 100 e #2 nella uk single chart.).
Questo brano ha divulgato la particolare immagine di Madonna, fatta di pizzi merletti e una buona dose di cattivo gusto, lo stesso look che ha contraddistinto l'album di debutto della star e che ha creato le "madonnare", fan imitatrici.

24) into the groove - Like a virgin, 1985
Siamo solo un anno avanti, due al massimo, rispetto al precedente pezzo. Into the groove fonde il gusto tipicamente anni '80 dance con un sound prettamente pop, il sound che ha reso Madonna regina.
Into the groove è stato lanciato come terzo singolo dal suo secondo album Like a virgin e ha fortemente contribuito alla sua fama in Italia, dove, d'ora in poi, raramente si troverà a lasciare le prime posizioni delle classifiche.

23)Don't tell me - Music, 2000
 Un bel salto in avanti. Siamo nel 2000, Madonna ha appena rinvaso le chart mondiali con il suo nuovo album,Music. Don't tell me fu scelto come secondo singolo per portare avanti il progetto e riscosse un forte successo di critica e pubblico. Il brano fonde elementi country e pop contornati da lievi spruzzi di elettronica provenienti dal precedente album. Iconico senza dubbio è il video, in cui ci una Madonna in stile cowgirl improvvisa arditi passi di danza attorniata da ballerini, tutto sopra lo sfondo del far west.



22)4 minutes - Hard candy, 2008.
Questo pezzo oltre a portarla per l'ennesima volta in top 10 nella billboard la riportò sulla bocca di tutti,come è sempre stata abituata ad esserlo. 4 minutes è piuttosto differente dai brani precedenti di Madonna. Intanto è forse il primo singolo a contenere una collaborazione, e che collaborazione! Justin Timberlake e Timbaland non solo hanno contribuito a diversi brani dell'album ( tra cui questo, appunto ) ma, insieme a Danja, hanno curato e prodotto il sound complessivo dello stesso. La virata R'n'b / Hip hop si fa sentire, come si fanno sentire le incursioni elettroniche ( alle quali è molto affezionata) seppur con una certa parsimonia.

21)Erotica - Erotica, 1992
Indietro di ben 20 anni rispetto ad oggi ritroviamo uno dei brani più controversi della sua carriera. Questo particolarissimo pezzo porta lo stesso nome dell'album che, ad oggi, risulta il meno apprezzato e il più incompreso.
Madonna apre la canzone presentandosi sotto falso nome, miss Dita, e si propone di insegnare la "fine arte" del sadomaso. E' ,come l'intera discografia di Madonna, una chiara provocazione: la relazione che si instaura nel testo tra Sesso e dolore fisico non è che una traslazione metaforica del rapporto tra Amore - dolore emotivo.
" Only the one that hurt you can make you feel better " canta Madonna nel brano e sembra quasi attualizzare il concetto "odi et amo" del buon Catullo. Quindi, seppur distorto dalla perversione, il messaggio sembra chiaro: Parla della dipendenza in amore. Del bisogno della persona che ami. Del bisogno ossessivo e maniacale della persona che sì ami, ma che ti sta facendo male e lo sai che ti sta facendo male! Eppure anche se cosciente  di questo dolore, il perverso piacere che ne trai, allo stesso tempo, ti dà gioia.Il brano si discosta dalle produzioni pop presentando un sound più maturo e complesso influenzato enormemente dal trip hop e dal porn groove ( per chi non lo sapesse  è il genere delle colonne sonore dei film pornografici, caratterizzato da un minimalista uso delle percussioni ).Molto sperimentale questo brano come anche il video, considerato un capo saldo della pop culture.Venne trasmesso solo 3 volte dalle emittenti italiane ,per giunta dopo mezzanotte dati i contenuti ad alto tasso erotico. Ovviamente il brano, il suo video e l'intero album ,a causa della loro natura controcorrente e spregiudicata, non furono particolarmente apprezzati dal pubblico e dalla critica. Per questo motivo l'album risultò il meno venduto fino ad allora.

20)Human Nature - Bedtime stories 1994
Human nature fu il terzo singolo di Bedtime stories, album dalla sonorità r'n'b , e arrivò quasi come una giustificazione del periodo precedente: nel testo Madonna spiegava chiaramente che non aveva alcuna intenzione di scusarsi per il contenuto erotico del precedente album giocando fortemente con l'ironia nei background vocali.
Iconica è la frase con cui si apre il brano "Express yourself, don't repress yourself" diventato quasi un motto tra i fan della regina. Il pezzo unisce elementi R'n b a quelli pop e predilige il suono secco delle percussioni. Nel video del singolo  compariva una madonna in tuta nera di lattice che eseguiva delle coreografie su dei cubi cavi, chiara metafora della chiusura mentale di chi la criticò.


19)American Life - American Life 2002
American Life apriva una delle ere più polemizzate della popstar. Musicalmente fonde diversi generi come acustica, folk, pop e rap ma ancora prende ispirazione dall'amato sound elettronico che le portò fortuna nel '97.
Dopo anni di blande provocazioni torna con questo singolo, rifacendosi degli anni passati, criticando lo stile di vita americano e il materialismo ( un po' ipocrita forse?? ). L'immagine di Material Girl  aveva già iniziato a ridimensionarsi nel 94 con Bedtime stories per poi lasciare totalmente spazio ad una nuova Madonna più attenta alla spiritualità delle persone, e alla sua nel 1997 con Ray Of Light. Con questo singolo ribadisce tali concetti sottolineando  la sua avversità nei confronti della società moderna governata dal consumismo. La critica posizionò il pezzo al 9° posto delle "canzoni più brutte dell'anno" criticandone il dubbio eclettismo, il verso rappato e l'ipocrisia delle liriche: "Quando una delle donne più ricche al mondo si lamenta del consumismo e della crisi di valori del mondo dello spettacolo... sembra ipocrita anziché perspicace; si scaglia contro la vita che essa stessa conduce" affermò  Stylus magazine. C'è da dire che probailmente le cattive critiche da parte delle riviste americane non siano del tutto oggettive e nè scaturiscano da un puro giudizio musicale.
Il video del brano criticava la guerra in Iraq e Bush. Manco a dirlo, fu censurato.

18) Get together - Confession on a dancefloor 2006
Il grande ritorno alla Dance, il suo genere preferito. Quest'album risultò un pò più disimpegnato  rispetto ai precedenti in cui si era troppo impelagata in questioni politiche e sociali e  fu molto acclamato dalla critica.
Get together fu il terzo singolo estratto; è un irresistibile e ipnotico brano dance che ti trascina sulla pista da ballo,  il sound è travolgente e originale e presenta vari e voluti richiamai al freestyle del "danceteria", locale new yorkese molto amato da Madonna. Ottenne un discreto successo  e una nomination ai Grammy.

17) Nothing really matters - Ray of light 1997
Onesta come mai in questa meravigliosa traccia, onesta e ipnotica. Nothing really matters viene lanciato come ultimo singolo dal pluripremiato Ray of light. Le sonorità elettroniche inondano le liriche del pezzo e avvolgono la voce di Madonna in modo sublime regalandoci uno dei pezzi più suggestivi della sua carriera. Ciò che forse più si ricorda  di questo pezzo è l'inquietante video dal significato oscuro in cui una figura una geisha madonna.

16) Hung up - Confession on a dancefloor 2006
 Come non ricordarsi di Hung up? è il suo singolo più venduto, il pezzo più identificativo della terza parte della sua carriera. Aprì in modo trionfale confession on a dancefloor e infuocò le chart di tutto il mondo.E' un vero omaggio alla dance, una piccola sfrenata perla su cui non puoi non ballare. Chiarissimo il sample di un pezzo degli Abba "gimme gimme gimme ( a man after midnight), scelta oculata ed intelligente che ha aggiunto fascino e
orecchiabilità al pezzo.




15) Rain - Erotica 1992
Stupenda ballata del suo più controverso album. Rain è un brano molto intimo di genere pop con leggere influenze elettroniche. Il tono confidenziale delle liriche rende il brano ancora più struggente, infatti, il tema presentato è ancora quello della morte della madre, evento della sua vita che la ossessiona e che si rioffre più o meno in ogni lavoro di Madonna.


14)Drowned world ( substitute for love) - Ray of light 1997
Ritroviamo al 14° posto una Madonna che canta l'emozione di essere diventata mamma condannando allo stesso tempo il materialismo della società a cui lei stessa si è piegata prima di scoprire l'amore, quello vero.
Drowned world è un brano molto intenso, cantanto stranamente bene, e si poggia su una base colma di elementi elettronici elegamente spalmati. Risulta uno dei brani più riusciti della sua carriera e dei più intimi. Una rara confessione di umiltà e ,diciamolo, anche di rimpianto dalla regina del pop neo mamma. Sarà la verita?



13) Papa don't preach - True Blue 1986
Ci troviamo di fronte ad uno dei suoi pezzi storici, noto anche ai non - fan. Questa canzone è l'emblema della musica pop, e segna l'evoluzione e la maturazione dell'artista. Venne estratto come secondo singolo dal vendutissimo True blue. Non solo bissò le vendite del precedente singolo ( Live to tell ) ma divenne anche il più venduto dell'anno. Papa don't preach ad un primo superficiale ascolto  può risultare molto simile ai singoli dell'era precedente ( Like a vergin , Material girl) ma in realtà se ne discosta parecchio sia a livello di tematiche  che a livello compositivo/musicale: affrontare il tema della gravidanza in età adolescenziale fece capire le reali intenzioni di Madonna quindi la sua voglia di affrontare tematiche sociali. Musicalmente invece ,come ho già detto, non c'è niente di più pop di questo brano ma ,nella sua semplicità presenta delle scelte musicale e un arrangiamento più complessi di quanto possa apparire,basti pensare agli archi all'apertura del brano.

12)Justify my love - The immaculate collection 1990
L'importanza di questo brano per la carriera di Madonna è veramente tanta in quanto ha posto le basi per la creazione di Erotica. Infatti Justify my love, primo singolo estratto dalla 1° raccolta di successi, non fu che un piccolo assaggio di ciò che sarebbe stata la sua prossima direzione artistica. Il brano somiglia particolarmente ad Erotica, anche se la critica lo ha apprezzato decisamente più di quest'ultimo definendolo "uno dei pezzi più sensuali della storia". Il video fu il primo dei suoi a trattare argomenti e temi riguardanti il sesso ( in modo esplitcito).

11) The power of goodbye - Ray of light 1997
Ancora una volta un singolo di ray of light. The power of goodbye è dotato di una semplicità e di un pathos disarmanti. E' un brano pop che si regge su una base permeata di elementi elettronici mai eccessivi.
I sentimenti trionfano in questa suggestiva ballata dove, con una dolcezza e una consapevolezza mai viste, Madonna ci canta dei rapporti sbagliati, delle prese di coscienza che si devono fare per rimediare ad una storia che, ormai, si trova ad un punto morto, di quanto due persone pur amandosi possono essere dannose l'una per l'altra, del dolore come avvertimento di qualcosa che non dovrebbe esistere e dell'addio, del potere dell'addio che spezza ogni lacrima e rimette al posto giusto i frammenti.

10) You'll see - Something to remember 1995
Siamo nella top 10 e quelli che state per leggere sono i 10 migliori brani della carriera di Madonna.
Troviamo un 'altra ballata a chiudere la top 10 e si tratta della struggente you'll see.
E' un brano in cui gli influssi spagnoleggianti tanto cari a Madonna tornano a farsi sentire e si poggiano delicatamente su una base pop che strizza però l'occhio all' r'n'b, il tutto racchiuso dalla voce di Madonna, bella come in pochi momenti. Il video realizzato per il singolo, nel quale sfoggiava un abito Versace stupende, fece da sequel a Take a bow.

9)Ray of light - Ray of light 1997




Bhè, non posso più nasconderlo. Io amo alla follia Ray of light ( album) e apprezzo ogni traccia contenuta.
Ray of light è il brano più dance dell'album ed è il perfetto punto d'incontro tra sonorità rock pop ed elettroniche.
Una vera perla, un pezzo di una bellezza particolare che sprizza energia da ogni nota.
Acclamatissimo dalla critica e dal pubblico, vinse un anche due grammy: Best Dance Recording and Best Short Form Music Video. Di questo brano è importante segnalare anche la produzione: infatti fu un giovanissimo e ancora poco noto Orbit a mettere un po' del suo genio in questa traccia, come in molte altre dello stesso album.

8)Express yourself - Like a Prayer 1989
 Ultimamente si è tornato molto a discutere di questa traccia e della presunta somiglianza tra la stessa e una certa "Born this way", ma non è questo di cui voglio parlare. Express yourself è un altro emblematico brano pop, secondo estratto dal fantastico Like a prayer. Si tratta di un vero inno al femminismo,  un pezzo frenetico, fresco e frizzante come pochi altri. Il video risulta essere uno dei più costosi mai realizzati fino ad oggi, e presenta sottoforma di una fine metafora la relazione Uomo- donna affermando la  superiorità di quest'ultima.



7)La isla bonita - True Blue 1986
Lo spanglish e il latin pop tanto cari a J.lo e Ricky martin devono la loro nascita a questo brano,senza alcun dubbio. Dopotutto si sa, Madonna ha sembra avuto un debole per le sonorità spagnoleggianti e la isla bonita rispecchia fedelmente questa passione. Il brano è stato l'ultimo estratto da True blue e risulta ancora oggi uno dei più noti  della sua carriera. Il caldo ritmo di questo pezzo rimaneva fedele al gusto anni ' 80 senza però cadere nella banalità.



6)Take a bow - Bedtime stories 1995
Che ballata ragazzi! La candida voce di madonna si posa su questo brano come neve sul terreno, amalgamandosi uniformemente alla colorita base che oscilla tra un melenso pop e un suadente r'n'b. Sicuramente ciò che colpisce di questo brano è il testo, composto dal famoso songwriter Babyface. Il brano inoltre presenta diversi accenni al teatro: nella musica per quanto riguarda il richiamo alle sonorità orientaleggianti usate nei teatri giapponesi e cinesi e nel testo per quanto riguarda la scelta di alcuni versi ripresi dall'opera shakespeariana " Come vi piace".
Il successo di questo brano in patria come anche in Asia fu stupefacente mentre fu decisamente più moderato in europa

5) You must love me - Evita 1996
Ho visto Evita poco tempo fa per la prima volta e conoscevo già il brano. Averlo però sentito in quella determinata scena, avendone capito il reale senso, mi ha emozionato in modo particolare. Alan Rickman è il compositore di questo pezzo stupendo cantato in modo eccelso da una Madonna fresca fresca di lezioni di canto. Come pochi sanno, Madonna, per recitare in Evita, decise di prendere, per la prima volta, lezioni di canto e, ragazzi, il risultato si è fatto sentire,eccome!
Il brano è una sensazionale ballata capace di scogliere i più duri cuori. Non oserei definirla di genere pop in realtà, anche se forse è il genere che più le si avvicina, ma risulta musicalmente più complessa.
Il brano è un tripudio di emozioni e lacrime spinti dai celestiali suoni del pianoforte e degli archi.
C'è da dire che in questo pezzo ogni singolo strumento, la voce e il testo giocano ognuno la propria parte risultando indipendenti e comunque indispensabili


4) Live to tell - True blue 1986

Altra ballata, altro capolavoro. Live to tell fu il primo singolo di True blue ed è considerata la migliore ballata della sua carriera. Il brano viene aperto da un intro in cui si susseguono teatralmente Tastiera, sintetizzatore e chitarra funk creando una vera e propria climax musicale.
 In questo pezzo Madonna per la prima volta discute  di temi di importanza sociale come la violenza sessuale, raccontando il punto di vista della vittima. La voce di Madonna, ancora piuttosto acerba, dona al brano quel tocco di charm, quell'irresistibilità che l'ha resa una hit mondiale.



3) Vogue - I'm breathless 1990
Epico. Veramente epico. Vogue è forse il brano più iconico e famoso della Regina.Un puro richiamo alla dance degli anni '70  ma che allo stesso tempo contiene un beat e un groove tipicamente House. Inoltre questo pezzo porta in auge un ballo tipico della comunità gay: il vogueing, il quale consiste nel riprodurre danzando le  plastiche pose dei modelli che apparivano sulla copertina della celebre rivista vogue.
Nel testo Madonna incita le persone a ballare, a divertirsi, a buttarsi alle spalle il passato per evadere dalla noia della vita quotidiana. Molti hanno visto in queste lyrics una sorta di richiamo all'escapismo, comportamento sociale proprio di chi non è capace a relazionarsi con la realtà e si rifugia in certe forme di svago.



2) Frozen - Ray of light 1997
Con questo brano Madonna toccò territori musicali che mai aveva esplorato prima. Innanzitutto ci fu un cambiamento di immagine. Madonna decise di intraprendere un cammino spirituale differente e di allontanarsi dal materialismo che aveva caratterizzato la prima parte della sua carriera e decise inoltre che questo cambiamento sarebbe stato traslato anche nei testi e nel concept del nuovo album. Inoltre il brano presenta elementi di scura elettronica ,arrangiamenti  curati a Craig Armostrong  in cui erano inserite percussioni dell middle east e una nuovo range vocale. Frozen fu acclamato e gradito dal pubblico e dalla critica.
Il testo del brano è un'esortazione ad sciogliere le proprio barriere mentali e a vivere la vita come si presenta senza sprecare tempo in odio e rimpianti. In esso come elemento liberatorio viene identificato l'amore presentato come " un uccello che ha bisogno di volare ", che non deve essere tenuto prigioniero nè soffocato dall'odio o dalla paura.
Frozen risulta essere uno dei migliori pezzi della sua carriera , molto toccante e suggestivo come anche il meraviglioso video.
Per la produzione di questa canzone troviamo il sopracitato Orbit, pronto e desideroso di unire il suo genio a quello di Madonna.




1) Like a prayer - Like a prayer 1989


 Eccoci arrivati in testa alla classifica dove troviamo il noto  brano Like a prayer, vendutissimo primo singolo dell'omonimo album dell ' 89.
In questo album si nota una forte maturazione dell'artista, sia per quanto riguarda la musica che le tematiche affrontate. Infatti l'album presenta un eclettismo particolare, toccando una moltitudine di generi la cui radice comune è sempre il suo amato pop. Il singolo in questione è un brano pop/ rock  in cui sono confluiti elementi gospel, come ad esempio il coro che  riempie gli ultimi minuti del brano e di funk.
Il coro e la chitarra  giocano un ruolo fondamentale nel brano in quanto il primo aumenta la spiritualità del pezzo focalizzando l'attenzione sul legame con Dio, su cui verte l'intero testo, mentre il secondo aggiunge una certa atmosfera misteriosa e scura alla musica.
Madonna decise di aggiungere nel testo del brano parole dal significato religioso le quali avrebbero poi avuto una doppia chiave di lettura : una sessuale ed una religiosa.
Tanto epico quanto iconico, oltre al singolo, lo è anche il video in cui  Madonna assiste ad un omicidio per il quale viene accusato un giovane di colore.Lei scappa in una chiesa e prega davanti a un santo nero,che risulterà essere il giovane accusato dell'omicidio.La statua del santo si anima e bacia Madonna. Il video si chiude con la scagionatura del ragazzo di colore.
Impelagarmi nella reale interpretazione del brano e del video e della loro contestualizzazione sarebbe un tantino complesso essendo questo un brano che ha veramente rivoluzionato la storia della musica ( sebbene certi finti alternativi non siano d'accordo con questa affermazione ). Possiamo semplicemente parlare della quantità di temi trattati come razzismo,sesso,religione, tutti argomenti tabù in quella che era la società di fini anni 80. Il coraggio dimostrato Madonna nell' affrontare  tali aspetti sociali fu veramente strabiliante e diede ancora più spessore all'immagine di Madonna.
Il video ricevette pesanti critiche da tutte le associazioni cristiane e le fece "guadagnare" la prima scomunica da parte della chiesa che non digerì la scelta di Madonna di danzare davanti a croci in fiamme, ma non fu certo questo a bloccarla. Il pezzo è, ad oggi, il terzo più venduto della sua carriera con oltre 7 milioni di copie.Dopo anni di blandi album dance ( diciamolo, un pochino scontati) e dopo "True blue", Madonna riesca a togliersi definitivamente di dosso l'etichetta di "One hit wonder" con Like A Prayer ,definitiva emancipazione dalle case discografiche, definitiva consacrazione ad artista ( rivoluzionaria per una cantante pop nel lontano '89).
Questo lavoro aprì la strada a milioni di artiste pop ( scadenti e non ) e definì il suo target artistico.
Il camaleontismo, il volersi impelagare in questioni di ordine politico e  sociali ben più grandi di lei, il bisogno di sentirsi al centro dell'attenzione ( in bene e in male ), il coraggio di affrontare la realtà dei fatti hanno portato Madonna ad essere la regina del pop. E lo sara SEMPRE



   THERE'S ONLY ONE QUEEN AND THAT'S MADONNA

 




4 commenti:

  1. Concordo con tutto.
    Madonna è una donna di grande intelligenza e talento. Forse non il miglior talento vocale (anche se ha dimostrato di saperci fare con la sua voce), ma lei sa benissimo come giocarsi le sue carte.
    È riuscita a vincere sempre, ogni volta che è "caduta" si è rialzata più forte senza mai smettere di fare musica con i suoi pensieri di artista. Ha vissuto la sua vita alle sue condizioni senza mai cercare consensi o appoggi.
    È riuscita a fare musica che ha incantato generazioni intere, vendere musica con della qualità in essa (a livello pop), e lanciare messaggi sociali. Elevando lo status di donna soprattutto.

    RispondiElimina
  2. Assolutamentee d'accordo con te in tutto quello che hai detto. E' una vera artista!

    RispondiElimina
  3. Ho scorso velocemente la classifica: N°1 SEMPRE E' STATA E SARA' 'Like A Prayer'. CONCORDO AL 110%

    RispondiElimina
  4. La #1 per l'intera critica musicale mondiale è, e resterà per sempre "Vogue" .......rivedetevi gli awards e i dati di vendita ;-) e sopratutto riascoltatela!

    RispondiElimina