Ultime News

martedì 27 agosto 2013

Miley Cyrus e l'esibizione ai Video Music Award: Reazioni e Successo


Miley Cyrus ha completamente rubato la scena agli ultimi Video Music Award, l'ha confermato anche MTV rendendo noto che l'esibizione della Cyrus è stata capace di creare 300.000 tweet in un solo minuto, un record.
La Cyrus ha voluto dimostrare a tutti di non essere più la giovane ragazza innocente di Hannah Montana tirando fuori il suo lato più disinibito.



Lasciando a parte qualsiasi giudizio morale sulla performance, c'è da dire che la mossa di Miley ha dato i suoi frutti: i giornali ed il web sono letteralmente impazziti nelle giornate seguenti al live. Il nuovo singolo Wrecking Ball e la canzone dell'esibizione We Can't Stop sono tra le più scaricate su Itunes USA e i preordini dell'album Bangerz sono altissimi. C'è da dire però che il materiale tirato fuori da Miley è di qualità e che grande parte del successo è dovuto anche a quello.

L’associazione Parents Television Council non ha apprezzato che i VMA’s fossero stati sponsorizzati come una trasmissione adatta ad un pubblico sopra i 14 anni quando invece (sempre secondo il Parents Television Council) la performance della Cyrus fosse adatta solo ad un pubblico adulto perchè troppo sessualmente esplicita in particolare nel suo twerking mentre Robin Thicke cantava “Blurred lines”. Ironia della sorte, nel comitato di questa associazione siede Billy Ray Cyrus, il padre di Miley. Chissà cosa starà pensando adesso il buon Billy Ray, da sempre molto conservatore quando si parlava della figlia.

La Cyrus ha puntato tutto sullo scandalo e le immagini più veritiere sono quelle dei suoi colleghi tra il pubblico, da Rihanna alla famiglia Smith, come potete vedere di seguito.






Nessun commento:

Posta un commento