Ultime News

venerdì 20 settembre 2013

Pink è la Billboard Woman Of The Year 2013.

Billboard ha eletto Pink la donna dell'anno 2013. Gli anni passati avevano visto vincitrici cantanti come Katy Perry, Taylor Swift e Beyoncè.
 La cantante americana ha dimostrato di non sentire il peso del tempo e il successo dell'ultimo album The Truth About Love ne è la prova.


Lanciato a fine 2012, il nuovo album ha venduto fino ad ora quasi 5 milioni di copie rimanendo per tantissimo tempo nelle principali top 10.



Molto di tale successo è dovuto alla scelta di Pink di rimanere fedele al proprio stile senza cedere alla musica dance e commerciale che tanto va di moda al momento. I singoli lanciati fino ad ora ne sono un palese esempio: Blow Me, Try, Just Give Me A Reason e TrueLove sono quattro ottime canzoni di cui il duetto con Nate Ruess, Just Give Me A Reason, ne rappresenta l'apice. Non a caso la canzone ha convinto tutti diventando uno dei più grandi successo di Pink fino ad ora.

Oltre alla qualità delle canzoni Pink ha intrapreso un Tour in cui ha dato prova di essere un'artista completa, capace di performance spettacolari e acrobatiche senza tralasciare l'aspetto canoro. Qualcosa che ben pochi al mondo riescono a fare.

Non è una sorpresa quindi che Billboard ha deciso di incoronare proprio lei come la donna dell'anno. A livello femminile quest'anno Pink è stata senza dubbio la protagonista. Alla notizia del premio assegnatole, Pink ha così commentato:


“Sono rimasta scioccata e sorpresa nell’apprendere che Billboard mi ha nominato Donna dell’Anno.
E’ stato un anno incredibile e devo ringraziare le radio per essere state dalla mia parte, i fan e gli amici e tutti i talenti incredibile con i quali ho avuto la fortuna di lavorare per questo album”. Nel motivare la scelta il direttore editoriale di Billboard Bill Werde ha dichiarato: “Pink fa parte di una categoria a se stante tra le donne in musica e siamo emozionati nel riconoscere il suo successo dandone il Billboard Woman of the Year Award”.


Nessun commento:

Posta un commento