Ultime News

lunedì 7 ottobre 2013

Simon Cowell parla di X Factor Italia e degli ultimi vincitori

Il genio del marketing Simon Cowell, ideatore di show come American Idol, Britain's Got Talent ed X Factor ha recentemente parlato dell'edizione nostrana del suo show, X Factor Italia.


Il talent passato alla piattaforma di Sky, che vede tra i giudici Simona Ventura, Morgan Elio e la star internazionale Mika, che ha conquistato il pubblico con la sua simpatia, è stato lodata da Simone Muccabene ( perdonatemi la traduzione del suo nome!).



“In Italia X Factor è dappertutto, ne parlano tutti. Amo l’edizione italiana, soprattutto la passione e le aspirazioni di Sky nei confronti di questo programma. Mi piacciono alcuni dei promo prodotti, che a volte sono veramente molto creativi e sorprendenti. Quello che mi colpisce di più è che Sky coglie il cuore del programma e cerca di fare sempre meglio. Il talent è spettacolare, divertente e di grande intrattenimento (…) X Factor rappresenta l’industria discografica. E’ condotto e gestito da persone che gestiscono case discografiche. Lo scopo non è mai stato far vincere a un concorrente un talent nel proprio paese, ma creare le basi per il successo e preparare i cantanti al mondo reale. Il migliore esempio a questo proposito sono gli One Direction, di cui sono stato il “mentore” durante il talent. Sono arrivati terzi e adesso sono uno dei gruppi più famosi al mondo. Anche dalla versione italiana di X Factor nascono vere e proprie star, in tutto il mondo. Pensate per esempio a Giusy Ferreri, Chiara, Francesca Michielin, I Moderni e Marco Mengoni. L’edizione italiana di X Factor produce grandi star”

Le sue parole mostrano una conoscenza approfondita del nostro programma, anche se non sappiamo quanto di questo sia scaturito dalla sua mente e quanto gli sia stato scritto da collaboratori. Simon ha parlato di tutti, dai vari vincitori fino ai giudici riguardo ai quali ha espresso pareri più che positivi:

“Sono entusiasta di avere Mika tra i giudici nell’edizione italiana. È un cantante di fama internazionale, quindi sa cosa ci vuole davvero per sfondare nell’industria musicale. I concorrenti dovranno mettercela tutta per convincerlo. Mi piace moltissimo guardare i giudici italiani. Morgan è imprevedibile, a volte anche un po’ pazzo. Ma mi piacciono le persone pazze. Ama la musica e si impegna moltissimo per essere un buon mentore per i suoi concorrenti; è una cosa che apprezzo. In questi anni Simona ha fatto un lavoro fantastico nel programma. È una vera professionista e ha un fascino incredibile. Amo il suo istinto nel riconoscere il talento. Elio mi fa morire dal ridere. Lo rispetto come giudice, perché sa riconoscere un potenziale artista quando lo vede”

Nessun commento:

Posta un commento