Ultime News

mercoledì 22 gennaio 2014

Eminem feat. Nate Ruess - Headlights. Nuovo Singolo, Testo e Traduzione

Prima Berzerk, poi The Monster e adesso Headlights, non si ferma l'armata di singoli messa in campo da Eminem per il suo ultimo album The Marshall Mathers LP 2.


Il rapper americano è attualmente in cima a tutte le classifiche con la collaborazione con Rihanna, The Monster, ma ha già scelto il nuovo singolo ufficiale da lanciare nelle prossime settimane.
Il brano in questione è un'altra collaborazione, questa volta con un altro uomo, Nate Ruess, il leader dei
Fun.

Il brano è rivolto alla madre e parla del dolore che i versi del rapper possono averle causato; non è la prima volta infatti che Eminem volge le sue parole verso la madre, uno dei motivi della vita travagliata e dolorosa del cantante.

La scelta si estrarre il brano come singolo è buona dato che il brano ha tutto il potenziale per conquistare per l'ennesima volta le classifiche di tutto il mondo.


Audio:




Testo

[Intro: Nate Reuss]
Mom, I know I let you down
And though you say the days are happy
Why is the power off, and I’m fucked up?
And mom, I know he’s not around
But don’t you place the blame on me
As you pour yourself another drink

[Hook: Nate Reuss]
I guess we are who we are
Headlights shining in the dark night I drive on
Maybe we took this too far

[Verse 1: Eminem]
I went in headfirst
Never thinking about who what I said hurt, in what verse
My mom probably got it the worst
The brunt of it, but as stubborn as we are
Did I take it too far?
Cleaning out my closet and all them other songs
But regardless I don’t hate you cause ma!
You’re still beautiful to me, cause you’re my mom
Though far be it for you to be calling, my house was Vietnam
Desert Storm and both of us put together can form an atomic bomb
Equivalent to Chemical warfare
And forever we can drag this on and on
But, agree to disagree
That gift from me up under the Christmas tree don’t mean shit to me
You’re kicking me out? It’s 15 degrees and it’s Christmas Eve
(little prick just leave) ma, let me grab my fucking coat
Anything to have each other’s goats, why we always at each others throats?
Especially when dad, he fucked us both
We’re in the same fucking boat
You’d think that it’d make us close (nope)
Further away that drove us, but together headlights shine
A car full of belongings
Still got a ways to go, back
To grandma’s
House it’s straight up the road
And I was the man of the house, the oldest
So my shoulders carried the weight
Of the load
Then Nate got taken away by the state at 8 years old, and
That’s when I realized you were sick and it wasn’t fixable or changable
And to this day we remained estranged and I hate it though, but

[Hook]
I guess we are who we are
Headlights shining in the dark night I drive on
Maybe we took this too far

[Verse 2: Eminem]
Cause to this day we remain estranged and I hate it though
Cause you ain’t even get to witness your grand baby’s growth
But I’m sorry mama for Cleaning Out My Closet, at the time I was angry
Rightfully maybe so, never meant that far to take it though, cause
Now I know it’s not your fault, and I’m not making jokes
That song I no longer play at shows and I cringe every time it’s on the radio
And I think of Nathan being placed in a home
And all the medicine you fed us
And how I just wanted you to taste your own, but
Now the medications taken over and your mental states deteriorating slow
And I’m way too old to cry, that shit’s painful though
But ma, I forgive you, so does Nathan yo
All you did, all you said, you did your best to raise us both
Foster care, that cross you bare, few may be as heavy as yours
But I love you Debbie Mathers, oh what a tangled web we have, cause
One thing I never asked was where the fuck my deadbeat dad was
Fuck it I guess he had trouble keeping up with every address
But I’d have flipped every mattress, every rock and desert cactus
Own a collection of maps and followed my kids to the edge of the atlas
Someone ever moved them from me? That you could bet your ass’s
If I had to come down the chimney dressed as Santa, kidnap them
And although one has met their grandma
Once you pulled up in our drive one nights
As we were leaving to get some hamburgers
Me, her and Nate, we introduced you, hugged you
And as you left I had this overwhelming sadness come over me
As we pulled off to go our separate paths, and
I saw your headlights as I looked back
And I’m mad I didn’t get the chance to thank you for being my Mom and my Dad
So Mom, please accept this as a tribute I wrote this on the jet
I guess I had to get this off my chest
I hope I get the chance to lay it before I’m dead
The stewardess said to fasten my seatbelt, I guess we’re crashing
So if I’m not dreaming, I hope you this message
That I’ll always love you from afar, cause you’re my mama…

[Hook]
I guess we are who we are
Headlights shining in the dark night I drive on
Maybe we took this too far

[Verse 3: Nate Reuss]
I want a new life
One without a cause
So I’m coming home tonight
Well
No matter what the cost
And if the plane goes down
And if the crew can’t wake me up
Just know that I was alright
And I was not afraid to die
Even if there’s songs to sing
My children will carry me
Just know that I’m
Alright
I was not afraid to die
Because I put my faith in my new girl
So I never say goodbye cruel world
Just know that I’m alright
I am not
Afraid to die

[Hook]
I guess we are who we are
Headlights shining in the dark night I drive on
Maybe we took this too far


Traduzione


[Intro: Nate Reuss]
Mamma, so che ti ho deluso
E anche se dici che le giornate sono allegre
Perché la luce è spenta, e perché sono un danno?
E mamma, so che lui non c’è
Ma non far ricadere la colpa su di me
Poiché ti sei versata un altro drink

[Hook: Nate Reuss]
Immagino che siamo ciò che siamo
Fari che illuminano nel buio della notte la strada che sto facendo
Forse abbiamo preso questa strada troppo tardi

[Verse 1: Eminem]
Sono andato a capofitto
Non ho mai pensato se chi, o cosa ho detto potesse ferire, o in quale modo
Mia mamma probabilmente ha preso il peggiore
Il peso di esso, ma testardi come siamo
L’ho presa troppo tardi? (ho esagerato?)
“Cleaning Out My Closet” e tutte le altre canzoni
Ma a prescindere, io non ti odio, perché sei mia madre
Sei ancora bella per me, perché sei mia madre
Anche se siamo troppo lontani per essere chiamata tale, la mia casa era come il Vietnam
La Guerra Del Golfo, e noi due insieme possiamo formare una bomba atomica
Uguale a una Guerra Chimica
E siamo in grado di portare questa avanti per sempre
Ma, concordo che non sono d’accordo
Quel regalo messo da me sotto l’albero di Natale non (è vero che) significa nulla per me
Mi stai buttando fuori? Ci sono 15 gradi e è la vigilia di Natale
(piccolo stronzo lasciami) mamma, lasciami prendere il mio cazzo di cappotto
Qualsiasi cosa pur di fare annoiare i vicini, perché siamo sempre nella bocca di tutti?
Soprattutto quando papa ci ha abbandonati entrambi
Siamo nella stessa fottuta barca
Pensavi che questo ci avrebbe avvicinato (no)
Ci ha portato più lontano, ma insieme i fari splendono
Una macchina piena di effetti personali
Abbiamo ancora molta strada da fare, indietro
Alla casa della nonna
La casa è a dritto lungo questa strada
E io ero l’uomo di casa, il più vecchio
Quindi le mie spalle portavano il peso del carico
Poi Nate ci è stato portato via dallo stato a 8 anni
E li è quando ho realizzato che eri malata e non era riparabile o modificabile
E fino ad oggi siamo rimasti lontani e questo lo odio, ma

[Hook]
Immagino che siamo ciò che siamo
Fari che illuminano nel buio della notte la strada che sto facendo
Forse abbiamo preso questa strada troppo tardi

[Verse 2: Eminem]
Perché fino a questo giorno siamo rimasti lontani e questo pero lo odio
Poiché non sei stata testimone della crescita di tua nipote
Ma mi dispiace mamma per “Cleaning Out Mu Closet”, all’epoca ero arrabbiato
Forse giustamente, non significa che è tardi per capirlo, perché
Ora so che non è colpa tua, e non sto scherzando
Quella canzone non la suono più ai concerti e rabbrividisco tutte le volte che è in radio
E penso a Nathan che è stato messo in una casa
E a tutte le medicine che ci hai dato
E di come volevo che tu assaggiassi la tua, ma
Ora i farmaci si sono impossessati di te e il tuo stato mentale si deteriora lentamente
E sono troppo vecchio per piangere, quella merda pero è dolorosa
Ma madre, ti perdono, e anche Nathan lo fa
Tutto quello che hai fatto, tutto quello che hai detto, hai fatto il tuo meglio per crescerci entrambi
L’affidamento, che ti ha attraversato (colpito) fortemente, pochi sarebbero stati forti come te
Ma ti amo Debbie Mathers, oh, che ragnatela ingarbugliata abbiamo, poiché
Una cosa che non ho mai chiesto è “dove cazzo era il fannullone di mio padre?”
Fanculo, immagino che ha avuto difficoltà a tenere il passo con tutti gli indirizzi (che abbiamo cambiato)
Ma avrei capovolto ogni materasso, ogni roccia e cactus del deserto
Possedere una collezione di mappe e aver seguito i miei bambini fino a bordo dell’atlante
Qualcuno li ha mai portati via da me? Che potresti scommetterci il culo
Se succedesse, scenderei dal camino vestito da Babbo Natale, e li riprenderei
E anche se uno ha incontrato la loro nonna
Una notte ti abbiamo avvicinato in macchina
Mentre stavamo andando a prendere alcuni hamburger
Io, lei e Nate, ti abbiamo presentato, abbracciato
E quando ci hai lasciato ho avuto questa opprimente tristezza venire su di me
Quando ci siamo allontanati per andare nelle nostre strade separate, e
Ho visto i tuoi fari come se avessi guardato indietro
E io sono pazzo, non ho avuto l’occasione di ringraziarvi di essere stati mia madre e mio padre
Quindi mamma, ti prego di accettare questo come un tributo che ho scritto su un Jet
Credo che questo l’ho fatto uscire dal petto
Spero di avere la possibilità di inciderla prima che sono morto
L’hostess ha detto di allacciare la mia cintura di sicurezza, immagino che stiamo per schiantarci
Quindi se non sto sognando, spero che ti arrivi questo messaggio
Che io ti amerò per sempre da lontano, perché tu sei la mia mamma

[Hook]
Immagino che siamo ciò che siamo
Fari che illuminano nel buio della notte la strada che sto facendo
Forse abbiamo preso questa strada troppo tardi

[Verse 3: Nate Reuss]
Voglio una nuova vita
Una senza una causa
Quindi, sto tornando a casa stasera
Bene
Non importa quale sia il costo
E se aeroplano cade
E se l’equipaggio non può svegliarmi
So solo che stavo bene
E non avevo paura di morire
Anche se ci sono canzoni da cantare
I miei figli mi porteranno
So solo che io sto bene
Non avevo paura di morire
Perché ho messo la fede alla mia nuova ragazza
Quindi io non dico mai addio mondo crudele
So solo che io sto bene
Non ho
Paura di morire

[Hook]
Immagino che siamo ciò che siamo
Fari che illuminano nel buio della notte la strada che sto facendo
Forse abbiamo preso questa strada troppo tardi

Nessun commento:

Posta un commento