Ultime News

mercoledì 29 gennaio 2014

Justin Bieber: Partita la petizione per espellerlo dagli USA

Per chi non lo sapesse già, Justin Bieber non è ufficialmente un cittadino statunitense nonostante lavori negli USA.
Il giovane cantante è infatti canadese e a causa di tutti gli eccessi a cui ci ha abituati negli ultimi mesi ha attirato su di sè molto odio.


In questi ultimi giorni è infatti partita una petizione ufficiale per espellerlo ufficialmente dagli Stati Uniti, questo il testo della petizione:


“Noi cittadini degli Stati Uniti sentiamo di essere rappresentati nella maniera sbagliata nel mondo della cultura pop. Vorremmo vedere il pericoloso, spericolato, distruttivo e drogato Justin Bieber espulso e la sua Green Card revocata” (in realtà Bieber non ha una green card ma il permesso O-1, rilasciato per sportivi e artisti). “Non solo sta minacciando la sicurezza della nostra gente ma ha anche una terribile influenza sui giovani della nostra nazione. Noi cittadini chiediamo di rimuovere Justin Bieber dalla nostra società.”

Se la petizione dovesse raggiungere le 100.000 firme arriverà alla Casa Biance dove sarà ufficialmente esaminata dal governo, lo dice la legge. Non a caso qualche tempo fa Obama dovette bocciare una petizione che chiedeva la costruzione della Morte Nera, la famosa astronave di Star Wars.

Attualmente è stata raggiunta la quota di 60.000 firme ma a questo ritmo la soglia delle 100.000 sarà raggiunta in pochissimo tempo. Attenzione caro Giustino!

1 commento:

  1. "Paid surveys pay YOU good money for your opinion"
    They Need You! hundreds of market research firms looking for survey takers. If you're a housewife, stay-at-home mom, student, retired, working full-time, or just looking to make some extra cash, this is your ticket to fun, easy money!

    RispondiElimina