Ultime News

domenica 23 marzo 2014

Lady Gaga: Analisi, Spiegazione e Recensione del video di G.U.Y - An Artpop Film.

Lady Gaga G.U.Y

8 mesi, questo è il tempo che Lady Gaga si è presa tra il lancio del video di Applause e l'uscita del secondo videoclip di Artpop, G.U.Y.
Lady Gaga G.U.YUn tempo veramente lungo che ha portato ad una grandissima attesa, in parte ripagata oggi, giorno in cui Lady Gaga ha fatto il suo trionfale ritorno, e non un ritorno qualsiasi.
Questa volta Germanotta è tornata alla regia sfornando un mini-film da più di 10 minuti in cui a far da padrone è la canzone G.U.Y ma sono presenti anche Artpop, Venus e MANiCURE.

Un video fatto veramente in grande, non si è badato a spese e si nota da subito come Gaga ci abbia messo veramente tutte la propria anima. Una produzione enorme per un videoclip tra i più importanti della musica pop dell'ultimo decennio, nessuno si era spinto così oltre fino ad ora.

Ma andiamo nel dettaglio ad analizzare il significato di questo mini-film dietro cui Gaga cela una grande voglia di riscatto.


Il video si apre con una scena molto trucida, la morte di Lady Gaga come artista, sfruttata e lasciata morire da tutte quelle persone, manager e discografici, che l'hanno comandata come un burattino nei primi anni di successo. Gaga appare qui come una sorta di creatura mitologica, ferita da una freccia e morente.
Ma Gaga non demorde e riesce a rialzarsi fino a giungere alla Haus Of Gaga, la bellissima ( villa Hearst Castle in California ) che fa da sfondo a gran parte del video, in cui vivono tutte quelle persone che tengono a lei.
In questa prima parte la canzone di sottofondo è la title track Artpop.

Lady Gaga G.U.Y

Arrivata alla Haus Of Gaga, si svolge il metaforico funerale di Gaga immergendola nella piscina di Nettuno e l'inizio di una travagliata convalescenza  Da questo momento iniziano molti rimandi alla mitologia greca ed alla figura di Venere, la canzone è infatti Venus.

Lady Gaga G.U.Y

Mentre Gaga è in fase di ripresa il mercato musicale viene conquistato da altre cantanti, che però non sanno fare arte ed il risultato è quello che vedete di seguito, un'immagine volutamente forzata e quasi imbarazzante. Le donne della scena sono le Real Housewives Of Beverly Hills, un famoso reality show americano.

Lady Gaga G.U.Y


Nuova Fase, parte G.U.Y e inizia la rinascita di Lady Gaga.
La stanza si riempe di figure positive, sagge e importantissime. Lady Gaga sta pian piano rinascendo e lo da prendendo spunto da alcune delle persone più importanti e famose: Gesù, Gandhi, Michael Jackson e Jhon Lennon. La cosa comune a tutti loro e a Gaga è il fatto di essere stati traditi dalle persone più vicine.
 C'è anche un riferimento a Minecraft "/gamemode ARTPOP" (e precedentemente ad Andy Cohen e il RHOBH – uno show che Gaga ha detto di amare).

Lady Gaga G.U.Y.

Inizia poi la vendetta di Gaga, verso tutti quelli ritenuti colpevoli di averla sfruttata e lasciata morire.
Lady Gaga prende il controllo, nonostante fosse sotto di loro ( La Girl Under You del titolo della canzone ) e inizia un nuovo regno, un regno in cui a comandare sono l'arte e il pop, Artpop.

Lady Gaga G.U.Y

Insomma. questo è un veloce riassunto di uno dei video musicali più ambiziosi si sempre.
La mancata uscita del video di Do What You Want si è fatta quindi ripagare da 11 minuti di epic-pop.Lady Gaga ritorna con un video enorme sotto tutti i punti di vista. La spiegazione data prima non tiene conto di tantissime scene, di parti, di coreografie e di costumi curatissimi, come un vero video musicale che si rispetti. Qualcosa che Gaga non proponeva dai tempi di Bad Romance.

La domanda sorge però spontanea: Non sarà troppo? Vedendo il video per la prima volta si viene sommersi da una quantità enorme di scene, costumi, simboli tali che non si riesce a cogliere il significato di ogni cosa. L'effetto è comunque molto forte e forse è proprio questo l'obbiettivo di Gaga.

Questo progetto ha come obbiettivo la promozione dell'album Artpop più che del singolo G.U.Y, motivo per cui durante gli 11 minuti del video ascoltiamo ben 4 tracce del disco.
Riuscirà Gaga a risollevare le vendite? I presupposti ci sono tutti e ad una prima occhiata il pubblico sembra apprezzare.
Voi cosa ne pensate? Avete notato qualche altro particolare? Fatecelo sapere nei commenti!


5 commenti:

  1. che interpretazione daresti ai 4 minuti di titoli di coda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande altruismo verso tutti coloro che hanno collaborato a questo capolavoro!

      Elimina
    2. I titoli di coda dipendono dal fatto che non è solo un video musicale ma un vero e proprio film, come scritto nel titolo del video su Youtube. Visto il grande numero di persone che ha lavorato al progetto penso che sia stata una buona scelta, anche perchè così ha messo anche MANiCure

      Elimina
  2. Quando vai al cinema non ci sono i titoli di coda? Se li vuoi guardare li guardi, se non vuoi chiudi.
    Io non capisco tutta 'sta gente che ha da ridire contro i titoli di coda. Ci hanno lavorato delle persone a quel video e nei titoli vengono elencate.
    Vorrei proprio vedere se tu fossi un costumista o un truccatore o qualunque altra cosa.

    RispondiElimina
  3. Lady Gaga è un'artista con le p***e piena di talento, e lo ha dimostrato per l'ennesima volta in questo video-film, spero proprio che le vendite di Artpop si riprendano perché l'album merita veramente e la cattiva gestione che c'è stata in precedenza è vergognosa

    RispondiElimina