Ultime News

martedì 13 maggio 2014

Russia vs Conchita Wurst: Il governo la boicotta ma il pubblico la accoglie entusiasta

Conchita Wurst ha inevitabilmente fatto parlare il mondo. In seguito alla vittoria all'Eurovision Song Festival 2104, il trans austriaco è diventato uno dei principali argomenti di discussione in tutto il mondo, sia in senso positivo che negativo.


Tra i più grandi oppositori della cantante c'è stato il governo russo, che aveva anche chiesto di censurare l'esibizione di Conchita nel proprio paese. Forse siete già a conoscenza del regime omofobo instaurato in Russia dal governo Putin e questo ne è l'ennesimo esempio.


I questi giorni però il fenomeno di Conchita Wurst ha fatto il suo ingresso in tutte le classifiche europee con grandi risultati. La sua Rise Like A Phoenix è arrivata alla n.1 in tantissimi paesi, tra cui proprio la Russia, in cui il popolo ha deciso di sostenere a mani basse la drag queen austriaca, forse anche come protesta verso il governo.
Una piccola rivoluzione nei confronti di uno dei governi più oppressivi e dittatoriali degli ultimi anni.

1 commento:

  1. ... però decidetevi, o è un trans o è una drag queen! Non sono la stessa cosa, informatevi!

    RispondiElimina