Ultime News

mercoledì 25 marzo 2015

Le vendite di Pink album per album


Continua la nostra rubrica sulle vendite dei dischi. Oggi parliamo di una cantante che non è mai scesa a compromessi ed ha continuato imperterrita sulla propria strada, Pink.

La carriera di Pink è iniziata con il disco di debutto Can't Take Me Home, che ha riscosso un tiepido riscontro con il pubblico, ma era solo il disco di presentazione di una cantante che col tempo si è affermata come uno dei più talentuosi e completi artisti dei nostri tempi.

Il vero botto avvenne con il secondo disco, Missundaztood, con cui il fenomeno P!nk divenne virale. L'album contiene tantissimi pezzi degno di nota, a partire dalla travolgente Get This Part Started fino alla sentita Family Portrait. Un album di successo che ha superato la fatidica soglia delle 10 milioni di copie, siamo a 13 per la precisione.

Un brusco calo avvenne con l'album seguente, Try This, che a causa di una cattiva gestione e forse di alcuni singoli sbagliati, vide ridursi notevolmente i numeri di Pink. E' tutt'oggi il suo disco meno venduto con 3,5 milioni di copie

3 anni più tardi, Pink torna con un album fortissimo, che già dal titolo si preannunciava come la riaffermazione della cantante, I'm Not Dead. In quest'album emerge tutta la grinta e l'energia che solo un'artista come Pink riesce a trasmettere, insieme a temi più forti e seri come in Dear Mr. President. Le vendite risalirono e l'album divenne uno dei più venduti dell'anno con 6.5 milioni di copie.

Gli stessi numeri furono riconfermati da Funhouse, che regala a Pink la prima n.1 da solista nella Billboard Hot 100, So What. Nonostante la crisi discografica Pink si conferma come una delle poche cantanti che non soffrono del brusco calo di vendite, forse proprio grazie alla fortissima credibilità e alla intrinseca qualità della sua musica.

Proprio per questo motivo, due anni più tardi, Pink pubblica con successo il suo primo Greatest Hits, che riesce a vendere più di 3,5 milioni di copie. Un risultato ottimo per una raccolta di successi in un periodo di profonda crisi in cui sono ben pochi i cantanti ad andare oltre i 2 milioni.

Arriviamo quindi all'ultimo disco pubblicato fin'ora, The Truth About Love. Apprezzatissimo dalla critica, si è fatto conoscere col tempo grazie all'azzeccata scelta dei singoli come Try e Just Give Me A Reason. La soglia delle 6 milioni di copie sta per essere superata anche da questo disco.

Insomma, dopo la fatica dei primi anni, Pink è ormai diventata una delle pochissime artiste al mondo capace di vendere dischi anche dopo svariati anni di carriera. Leggendo i dati di vendita non notiamo nessun calo fisiologico, a differenza di altre cantanti come Britney Spears e Christina Aguilera, che fanno parte della stessa generazione di Pink. Questi risultati sono a dir poco ottimi, complimenti!

'Can't Take Me Home' (2000) 4 million
'Missundaztood' (2001) 13 million
'Try This' (2003) 3,5 million
'I'm Not Dead' (2006) 6,5 million
'Funhouse' (2008) 6,5 million
'Greatest Hits' (2010) 3,5 million
'The Truth About Love' (2012) 5,8 million

Nessun commento:

Posta un commento