Ultime News

mercoledì 18 marzo 2015

Madonna debutta alla 2 anche negli USA, superata dalla colonna sonora di Empire


Sembra che questa Rebel Heart era per Madonna si stia rivelando come la più ostica di sempre. Il suo nuovo disco, che secondo la critica è uno dei migliori degli ultimi anni, non ha incontrato il favore del pubblico, che ha faticato molto a spendere soldi per accalappiarsi una copia.

Dopo aver debuttato al secondo posto nel Regno Unito, dietro all'album di Sam Smith uscito più di un anno fa, Madonna si deve accontentare della seconda piazza anche in patria. I numeri sono abbastanza impietosi, soltanto 116'472 copie effettive nella prima settimana, un risultato che la pone ai livelli degli ultimi flop di Britney Spears, Christina Aguilera ed altri nomi storici. Le popstar più giovani hanno invece quasi tutte debuttato oltre le 200.000, da Katy Perry, Lady Gaga, Miley Cyrus fino a Nicki Minaj. Il peggiore risultato della carriera di Miss Ciccone, che anche con il suo ultimo MDNA era riuscita a superare 300.000 copie e prendersi la prima posizione a mani basse.

E' pur vero che la promozione americana sia iniziata soltanto adesso, mentre nelle settimane passate Madonna era volata in Europa per promuovere nei mercati più importanti, compreso il nostro.


Ma chi è riuscito a rubare lo scettro alla Queen Of Pop? Si tratta della colonna sonora del telefilm Empire, che in queste ultime settimane è diventato un vero e proprio fenomeno televisivo, come la prima stagione di Glee qualche anno orsono. La serie è incentrata sulla vita di alcuni cantanti del mondo Hip Hop, e questo ha portato alla distribuzione di una fortissima soundtrack che ha venduto nella sua prima settimana 107'000 copie.

Ma non sono meno di Madonna vi starete chiedendo? Ebbene sì, ma da qualche tempo Billboard considera anche i dati di streaming per il conteggio della classifica album Billboard 200, motivo per cui troviamo Empire al primo posto, e Madonna al secondo. Una beffa per la Ciccone, che però potrà rifarsi alla grande nelle prossime settimane se la promozione americana riscuoterà il successo sperato. La qualità d'altronde c'è tutta!

2 commenti:

  1. Stupidi Madonnari che rompevano tanto per Artpop. Questo è un vero Flop, un RebelFlop! Gaga regna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì? Madonna può permettersi dei risultati così "bassi" nel mondo discografico di oggi! Dato che alle spalle ha 30 anni di carriera con 300 milioni di dischi venduti! Ti ricordo soltanto che Madonna con il suo terzo album di studio (True Blue nel 1986) ha venduto ad oggi 25 milioni di copie! Non come il tuo caro album "ARTPOP"che doveva essere l'album del millenio quando a malapena ha venduto 2 milioni di copie! Gaga regna? Non credo proprio! Dato che si fa mettere pure i piedi in testa da grandi artiste come la Perry, la Cyrus e la Swift! Con questo spero di averti messo le idee in chiaro.

      Elimina