Ultime News

mercoledì 1 aprile 2015

Le copertine degli album e la censura araba: Lady Gaga, Rihanna, Madonna, Katy Perry


Se c'è una cosa che le star occidentali non si vergognano di fare, quella è esporre il proprio corpo.
Lo sanno bene le maggiori popstar del mondo, come Madonna, che è stata una delle prime a iniziare questa "rivoluzione", fino alle più recenti Lady Gaga e Rihanna, entrambe apparse nude molteplici volte.

Nel mondo arabo però le nudità femminile sono vietate, motivo per cui gli album venduti in questi paesi mostrano delle tangibili differenze. Le case discografiche pur di non rinunciare a mercati importanti come quelli del medio oriente, che nel suo piccolo fa la sua parte nel mercato discografico mondiale, hanno adottato delle discutibili scelte per non andare contro i principi della sharia.
Oggi iniziamo a parlare di alcune delle più famose star: da Rihanna, completamente ricoperta di nero e blu nella copertina di Unapologetic, fino ad una Katy Perry ricoperta di zucchero filato in Teenage Dream. Ma anche Lady Gaga, a cui hanno aggiunto un discutibile gonnellino nella tanto chiacchierata cover di Do What You Want, e Madonna, rivestita nella cover di Hard Candy.


Rihanna


Lady Gaga


Madonna



Katy Perry
censored arabian teenage dream






1 commento:

  1. Rivestite quella battona di Rihanna!

    RispondiElimina