Ultime News

sabato 16 maggio 2015

Auguri Laura Pausini +41! Popurself festeggia il suo compleanno così!


Auguri Laura! +41
Oggi, 16 maggio 2015 la cantante Italiana Laura Pausini compie ben 41 anni: la vita della cantante non è di certo stata tutta rosa e fiori. Nata a Faenza, in provincia di Ravenna, cresce a Solarolo, un paese vicino. Sin da piccola nutre la passione per il canto, alimentata dal padre che fa pianobar in un locale vicino a casa.


                      

Laura comincia ad esibirsi davanti a un pubblico nel coro della chiesa, insieme alle sue amiche, nonostante non abbia mai preso lezioni di canto dimostrò da subito una spiccata versatilità. Dagli otto anni comincia ad esibirsi affianco al padre durante le serate di pianobar, dove ottiene un buon responso dal pubblico. Nel 1991 a sua insaputa, viene iscritta dal padre al Festival di Castrocaro, dove si esibisce con il brano New York, New York, ma non accede alle finali della competizione. 

                           

Nello stesso anno, incide insieme al babbo la demo intitolata L'Immenso durante una serata di pianobar, e partecipa allo show televisivo Sanremo Famosi, dove si esibisce con il brano Si sta così, vincendo il concorso, garantendosi così il diritto di partecipare al festival di Sanremo, ma non venne mai chiamata.

        

La fortuna arriva un anno dopo, nel 1993, anno in cui vinse il Festival di Sanremo, con il brano La Solitudine, apprezzatissimo ancora oggi.

     

Qualche mese dopo pubblica il suo primo album Laura Pausini che vendette solo in Italia 400.000 copie, dal quale sono estratti i singoli: La solitudine, Non c'è, Perché non torna più e Mi Rubi l'anima (ft. Raf) [Solamente per il mercato Francese].

                             

Nello stesso anno parte il La Solitudine Tour, che ha toccato 28 piazze italiane.

                            

Nel 1994 si ripresenta a Sanremo nella categoria dei Big con il brano Strani Amori, dove si aggiudica il 3^ posto. In concomitanza con il festival viene pubblicato il suo secondo album Laura, che conferma il successo dell' anno precedente. Da questo vengono estratti i singoli di successo: Gente, Lui Non Sta Con Te e Lettera. Grazie all' enorme successo, Laura si allontana dalla sua amata Italia per quasi 2 anni per promuovere il suo album all' estero, partecipando al FestivalBar con il brano Gente, ricevendo il Premio Europa.

        

Nel 1995 debutta anche nel mercato anglosassone pubblicando una raccolta che le permette di raggiungere il successo in Spagna e in America Latina. La raccolta è composta dai 2 dischi della cantante, più il brano Loneliness tradotto e riadatto da Tim Rice.

      

Il 12 settembre del 1996 viene pubblicato il suo terzo disco, Le Cose che Vivi, dove Laura, per la prima volta, si cimenta nella scrittura dei testi, spesso accompagnata da Cheope che collabora con la cantante ancora oggi. Dall' album vengono estratti: Incancellabile (video girato in Islanda), Le Cose che Vivi, Ascolta il Tuo Cuore e Il Mondo che Vorrei (scritto interamente da Laura per l'Unicef). Viene pubblicata anche una versione brasiliana del disco, con brani in italiano ed alcuni in portoghese (Tudo o que eu vivo, Inesquecìvel, Apaixonados como nòs). Il 9 dicembre viene pubblicata una versione spagnola del disco, Las Cosas que Vives. Nel luglio dello stesso anno, i primi 2 album della cantante vengono premiati con un Platinum Europe Award a Bruxelles.
Il 22 febbraio 1997 partecipa al  Festival di Viña del Mar come ospite d'onore, e l'1 marzo parte dalla svizzera il suo primo tour mondiale.    


                            

Il 15 ottobre 1998 esce il suo quarto album La Mia Risposta (Mi Respuesta)  in 50 paesi, dal quale vengono estratti i singoli: La Mia Risposta, Un' Emergenza d'amore e in Assenza di Te. Questo disco denota un cambiamento nello stile della cantante, che pur mantenendo la sua melodica, aggiunge un carattere soul. Dall' 1 febbraio al 18 aprile sarà impegnata in una successiva tournèè mondiale, mentre il 1 giugno 1999 partecipa al Pavarotti&Friends esibendosi insieme al cantante lirico in Tu che m'hai preso il cor e cantando insieme ad altri cantanti We Are the World.



                     


Il 15 settembre 2000 pubblica il nuovo album Tra Te e il Mare, e il giorno dopo viene pubblicata la versione spagnola Entre Tu y Mil Mares. I singoli estratti sono; Il mio sbaglio più grande, Fidati di Me, Volevo dirti che Ti Amo e Tra Te e il Mare (scritta da Biagio Antonacci). Nell' album è presente anche il brano The Extra Mile, colonna sonora per il film d'animazione Pokemon 2000. 

      

Nel marzo del 2001 è invitata come superospite al Festival di Sanremo, dove canta i suoi brani più famosi. Il 12 ottobre pubblica il suo primo Greatest Hits, The Best Of Laura Pausini - E Ritorno da Te dove sono inclusi i suoi primi 8 anni di carriera con brani inediti, mentre la versione spagnola Lo Mejor de Laura Pausini - Volvere junto a Ti è pubblicata l' 8 ottobre. Nello stesso mese parte il Tour Mondiale 2001-2002 che finirà a giugno, partendo da Miami, per poi attraversare tutta l'america, latina compresa; per poi tornare in Europa e in Italia. Il concerto del 2 dicembre a Milano verrà trasmesso su Canale 5, e ne verrà fatto un DVD.


        

Il 5 novembre 2001 pubblica negli States il suo primo album in lingua inglese From The Inside, contenente il singolo Surrender, che diverrà una vera e propria hit Dance. Il disco però è un flop, vendendo negli USA 100.000 copie e mondialmente 800.000, a causa di discordie tra Laura e la casa discografica che le aveva remixato le canzoni e aveva registrato un video-clip senza il suo consenso; dopo questi avvenimenti Laura decide di interrompere la promozione del disco e di annullare la tournèè prevista. L'album viene pubblicato in Europa il 31 gennaio 2003, mentre il 27 maggio si esibisce al Pavarotti&Friends cantando il mondo che vorrei e Tu che m'hai preso il cor.

                      

Il 22 ottobre 2004 torna sulle scene pubblicando l'album Resta in Ascolto, la versione spagnola Escucha verrà pubblicata il 26 novembre. Per questo album ha collaborato la stessa Madonna, cedendo a Laura il brano Like a Flower, scartato da Ray of Light e riadattato come Mi abbandono a te. Il lead-single è l'omonimo brano Resta in Ascolto. Dal 30 gennaio 2005 parte per un tour mondiale che toccherà America ed Europa: la tappa a Parigi verrà registrata e il 25 novembre sarà pubblicato il DVD live Laura Pausini Live in Paris 05 .

                         

L' 8 Febbraio 2006 allo Staples Center di Los Angeles riceverà un Grammy Award, è la prima (e unica) cantante donna italiana a riceverne uno. Nello stesso anno si esibisce al Festival di Sanremo con un Medley di alcune sue canzoni, e con l'inedito She (Uguale a Lei) che verrà pubblicato come singolo il giorno della festa della donna. Il 10 novembre pubblica il suo album interamente composto da cover Io Canto, vendendo 600.000 copie, ricevendo 7 dischi di platino e 1 disco di Diamante.

         

Il 2 giugno terrà un concerto allo stadio di San Siro a Milano facendo sold-out e continuando a cantare sotto il diluvio vendendo 70.000 biglietti, dedicando il concerto a sua nonna, ad una sua fan assassinata e a tutte le donne.

                  

Il 14 novembre 2008 pubblica Primavera in Anticipo (Primavera Anticipada) il suo nuovo album di Inediti, contenenti le hit Invece No (presentata a Piazza di Spagna a Roma) e Primavera in Anticipo, debuttando alla #1 su iTunes in tutto il mondo.

                  

Durante il 2009 è impegnata in una gigantesca ed estenuante tournèè mondiale, che parte il 28 febbraio e termina a Dicembre, toccando tantissime città italiane, per poi spostarsi in America (USA, Canada, Argentina e Brasile). Il 27 novembre Laura pubblica un nuovo DVD live, Laura Live 09, dove sono contenuti anche due brani inediti, uno dedicato al compagno Paolo Carta, Casomai; la seconda traccia inedita s' intitola Non sono lei.

                          

Nello stesso anno Laura Pausini mise in piedi l'evento di beneficenza più grande nella storia italiana: dopo il terremoto che ha distrutto l'Abruzzo, la cantante decise di esibirsi insieme a moltissime altre cantanti italiane nel concerto benefico Amiche per L'Abruzzo tenutosi il 21 giugno allo stadio di S. Siro devolvendo tutto il ricavato alle autorità competenti. Sempre nel 2009 la cantante annuncia 2 anni di pausa, dichiarando di voler "fare la figlia", frase spesso interpretata male da molte testate giornalistiche che confusero il voler essere una figlia "normale", col voler fare una figlia, che verrà nel 2013.

                     

L'1 gennaio 2011 è annunciato il suo ritorno sulle scene e a marzo sul web viene caricato un video promozionale sul ritorno di Laura. L'11 novembre pubblica l'album Inedito preceduto dal lead-single Benvenuto pubblicato il 12 settembre. Dall' album sono estratti i singoli: Benvenuto (12 settembre), Non ho mai smesso (11 novembre), Bastava (20 gennaio [2012]), Mi Tengo (23 marzo), Le Cose che Non mi Aspetto (25 maggio) e Celeste (5 novembre) sostituendo Troppo Tempo (ft. Ivano Fossati): il videoclip di quest'ultimo sarà incluso nel DVD dell' Inedito World Tour 2011/2012 .
Il 18 dicembre parte il tour con la data zero al 105 Stadium di Rimini, toccando molte città italiane e altrettante estere, esibendosi anche nei giorni festivi; Questa tournèè finirà ad Agosto 2012.
Nel febbraio dello stesso anno riceverà il premio LoNuestro e CadenaDial.



Il 15 settembre 2012 durante il raduno del suo fanclub al PalaCredito di Romagna a Forlì, annuncia di aspettare una bimba che nascerà l' 8 febbraio 2013 e si chiamerà Paola (L'unione delle iniziali della coppia). A "causa" della gravidanza la cantante è stata costretta a interrompere la tournèè mondiale e a rinunciare la prima tappa in Australia che avverrà il giorno di S. Valentino del 2015. Il 25 novembre pubblica Inedito - Special Edition, DVD contenente le performance live del suo ultimo tour.

         

Il 12 novembre 2013 viene pubblicata la sua nuova raccolta, 20 - The Greatest Hits per celebrare i suoi vent' anni di carriera. Quì sono contenuti i suoi brani più popolari e personali, contenendo anche performance live e 3 brani inediti: LimpidoSe Non Te, e Dove Resto Solo Io. ma vengono pubblicati come singoli anche le new version di Vivimi/Viveme (ft. Alejandro Sanz) e Se fuè (ft. Marc Anthony [Solo per il mercato americano]). Il 5 dicembre 2013 parte il suo The Greatest Hits World Tour, uno show molto intimo e "teatrale" che toccherà svariate città in 53 date (molte città, come Roma e Milano sono ripetute). Il 20 maggio 2014 su Rai 1 verrà trasmesso il suo primo show televisivo Stasera Laura... Ho creduto in un sogno, dove verrà ripercorsa,tramite il concerto del 18 maggio a Taormina nel Teatro Antico, tutta la sua carriera, dall'infanzia a oggi (un po' come stiamo facendo noi). Lo show è un vero e proprio successo, ottenendo il 24,56% di share (5.946.000 di telespettatori).

            

Dopo l'enorme successo dello show televisivo la cantante è contattata per partecipare alla Voz México (vincendo con il suo concorrente Kick Jimènez) per poi essere chiamata alla Voz Spagna.

        

Ora la cantante è ingaggiata come giudice per lo show latino-americano La Banda, ideato da Simon Cowell per cercare una super band latino americana.



Il 14 maggio 2015 ha annunciato su Facebook il titolo del suo nuovo album, Simili che uscirà in autunno, inoltre ha annunciato una nuova tournèè mondiale #PAUSINISTADI2016 che per ora conta solamente 3 date in italia: 4 Giugno Milano (San Siro), 11 Giugno Roma (Olimpico) e il 18 Giugno a Bari (Arena della Vittoria).


Il futuro è ancora da scrivere, ma noi di Popurself siamo certi che Laura continuerà ad avere successo negli anni a venire!

Buon Compleanno Laura Pausini!!

    

Laura Pausini - Io canto (video clip) on MUZU.TV.

Nessun commento:

Posta un commento