Ultime News

martedì 19 aprile 2016

Noemi - Fammi respirare dai tuoi occhi.Nuovo singolo, Audio e Testo.





Noemi dopo il suo singolo Sanremese torna con una nuova canzone dal titolo "Fammi respirare dai tuoi occhi" proveniente dal suo nuovo album "Cuore D'Artista", pubblicato il 12 Febbraio 2016.





Ecco l'Audio:




Testo:

Conosco bene gli occhi che hai
Dal giorno in cui rapirono i miei
Saprei vedere il mondo dai tuoi
Senza poter confondermi mai
Si accendono ogni volta che desideri qualcosa
Che non hai ancora avuto ma l’avrai
S’illuminano d’animo anche solo per difendermi
Dal buio di paure che tu sai
Si perdono in tramonti di infiniti spazi e cieli
Per tornare ed essere pieni di te
Esplorano galassie sconosciute ad altri occhi
Superando tutte quante le orbite
Io, quegli occhi li vorrei per me
Un paio d’occhi come i tuoi, per quel che c’è

Fammi respirare dai tuoi occhi
L’ossigeno dei giorni che tu vedi colorati
Anche quando dai miei occhi perdo fiato e sono grigi
Riesci sempre a darmi aria, basta solo che mi guardi

Conosco bene gli occhi che hai
Mi annullo quando incrociano i miei
Mi fai vedere il cielo dai tuoi
Mi han detto che c’è altro oltre a noi
Si perdono in tramonti di infiniti spazi e cieli
Per tornare ed essere pieni di te
Esplorano galassie sconosciute ad altri occhi
Superando tutte quante le orbite
Io quegli occhi li vorrei, per me
Un paio d’occhi come i tuoi, per quel che c’è

Fammi respirare dai tuoi occhi
L’ossigeno dei giorni che tu vedi colorati
Anche quando dai miei occhi perdo fiato e sono grigi
Riesci sempre a darmi aria, basta solo che mi guardi

Fammi respirare dai tuoi occhi
L’odore dei tuoi sguardi che tu porti sempre avanti
Oltre al limite degli occhi
Oli fermi su orizzonti ogni giorno più lontani
Dimmi tu cos’è che vedi

Fammi respirare e.

Vedo tutto il mondo
L’universo è così piccolo dagli occhi tuoi
Sento l’infinito dove mi perdo in ogni angolo degli occhi tuoi
Tu dimmi cosa vedi dagli occhi tuoi

Fammi respirare dai tuoi occhi
Fammi respirare dai tuoi occhi
Fammi respirare




Nessun commento:

Posta un commento